Questo sito utilizza cookies tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione anche di terze parti per proporti materiale informativo in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner presti il consenso all'uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo clicca qui.

Un progetto di BPER BANCA
Apri menu

Inserisci la chiave di ricerca e premi invio

X

Scrittura

10 Novembre 2020: Giornata mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo

- da Teen!Space Crew

Il 10 novembre è la Giornata mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo, istituita nel 2001 dall’Unesco. La ricorrenza ha lo scopo di ricordare annualmente l’impegno assunto in occasione della Conferenza mondiale sulla scienza nel 1999 a Budapest. 
Nel 2020, in un momento in cui la pandemia globale ha ulteriormente dimostrato il ruolo fondamentale della scienza nell'affrontare le sfide globali, il tema 2020 della Giornata mondiale è “la Scienza per e con la società”.
Per celebrare la Giornata mondiale della scienza del 2020, l'UNESCO organizzerà una tavola rotonda online sul tema "La scienza per e con la società nell'affrontare COVID-19".


Scopriamo insieme tre grandi figure che hanno saputo usare la scienza per la pace e per salvare vite umane.

Marie Curie, 1915
Per assistere feriti durante la prima guerra mondiale, la scienziata francese di origine polacca insieme alla figlia Irene studiano e fanno realizzare a proprie spese le prime ambulanze equipaggiate con strumenti radiografici: le famose Petit Curie. 20 anni prima di Wilhelm Conrad Röntgen mette a frutto la scoperta dei raggi X.
Vincitrice del Nobel per la fisica nel 1903 e per la chimica nel 1911.

Andrej Sacharov, 1957
Dopo essere stato parte del programma di sviluppo del più potente ordigno nucleare, la bomba Tsar, si ribella al regime sovietico, tanto da fondare nel 1970 il comitato per i diritti civili e prendere le difese dei dissidenti e dei perseguitati.
Vincitore del Premio Nobel per la pace nel 1975.

Dwight D. Eisenhower, 1953 
Il presidente Eisenhower lanciò un appello alle Nazioni Unite perché tutti i paesi si unissero per l’uso pacifico dell'energia atomica. Il discorso "Atoms for Peace" non fermò la corsa agli armamenti, ma spinse la ricerca sulla fisica atomica che sviluppò i primi reattori a fissione, fondamentali per l’uso su larga scala di questo tipo di energia elettrica.



La scienza ha prodotto la penicillina e la bomba atomica, i pannelli fotovoltaici e le colture geneticamente modificate. La scienza non è altro che uno strumento al servizio dell’umanità, cui spetta il compito di farne buon uso per progredire tecnologicamente e spiritualmente.
Lorenzo Brenna, Lifegate.it






Altri articoli

Educazione Finanziaria

Educazione Finanziaria Teen

Scopri tutti i progetti di Educazione Finanziaria per i ragazzi!


Scopri i progetti

DAL MONDO BPER