Questo sito utilizza cookies tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione anche di terze parti per proporti materiale informativo in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner presti il consenso all'uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo clicca qui.

Un progetto di BPER BANCA
Apri menu

Inserisci la chiave di ricerca e premi invio

X

Video

Intervista a Frank Saccardi, uno dei tiktoker italiani più seguiti

- da Teen!Space Crew

Con più di 320 mila follower, Frank Saccardi è senza dubbio uno dei tiktoker italiani più seguiti sull’app più famosa di lipsync. La giovane web star è, però, anche attiva su Instagram (@franksaccardi), canale dove mostra la sua quotidianità, e YouTube, dove ha recentemente pubblicato la web-series Reverso.
Frank fa parte dell’agenzia Greater Fool Media, nata nel 2014, una delle tre realtà più rilevanti nel panorama dell’online video in Italia, che ha come obiettivo quello di aiutare i creator a crescere e migliorare i propri prodotti e affiancarsi ai brand che vogliono comunicare ad un target nativamente digitale.

Leggete l’intervista che abbiamo dedicato a Frank per scoprire come è nata la sua passione per i video e i suoi futuri progetti!

Ciao Frank! Per chi ancora non ti conosce, partiamo subito con le presentazioni: età, dove vivi e cosa studi?
Ciao! Ho 16 anni e vivo a Portici, una piccola città in provincia di Napoli. Sono al quarto anno di grafica, sono un grande appassionato di cinema e fotografia, quindi ho scelto questo indirizzo.


Sei giovanissimo, ma altrettanto conosciuto su Tik Tok! Quando e come hai deciso di aprire un canale su questo social? 
È successo tutto per caso. Natale 2017. Ero a festeggiare a casa di mia nonna con i miei parenti ed avevo appena ricevuto un nuovo telefono come regalo quando Francesca, la mia cugina più piccola, mi dice: “Scaricati Musical.ly (il vecchio nome di Tik Tok)”. Io non conoscevo l’app ma decisi di provarla. Il giorno dopo provai a registrare un “Lipsync”, ovvero un video dove facevo finta di cantare una canzone mentre la mimavo. Ancora la ricordo: “Solo per un po’” di Michele Bravi. Il video ovviamente non ebbe dei grandi risultati, avevo appena iniziato e non ne ero capace, ma mi divertiva. Allora iniziai a registrare tantissimi video in quello stile pubblicandone almeno uno al giorno. Eh si, quello è stato il mio inizio.

Come nascono i tuoi contenuti su Tik Tok? Ti lasci ispirare da qualcosa in particolare o da qualcuno? 
A dire la verità non so rispondere a questa domanda. L’ispirazione mi viene completamente a caso, non ne conosco il motivo. Le idee migliori mi vengono quando sono con i miei amici, probabilmente il divertirmi mi rende produttivo, è raro infatti che le idee mi vengano mentre sono a casa a guardare la tv o in momenti simili. Spesso, quando mi succede qualcosa di divertente dico ai miei amici “Per favore rifacciamolo, lo carico su Tik Tok”. O anche il vedere una cosa a caso per strada mi fa fare dei collegamenti fino a far nascere un’idea. Diciamo che mi definisco un grandissimo regista di film...mentali. 


C'è uno Youtuber o TikToker che stimi e che un giorno ti piacerebbe incontrare? Lanciamo un appello!
In realtà non seguo tantissimo persone che non conosco, la maggior parte infatti sono miei amici. Ma una persona che mi viene in mente, così, su due piedi è Benji Krol, una web star internazionale che mi ha ispirato un po’ nella creazione del mio personaggio attuale e per qualche video. Ti lancio un appello: Non so dove sei, ma un giorno ti troverò e ti ringrazierò. Spero di farmi notare in qualche modo. 

Hai un buon rapporto con i tuoi follower? 
Io li adoro. Fanno molto per me e sono loro che mi hanno portato dove sono ora. Ogni giorno mi fermano per strada e cerco di metterli a loro agio, essere sempre simpatico e disponibile anche se ho affrontato una giornata pesante. Gli sarò sempre grato per tutto quello che fanno per me. Mi piace tantissimo incontrarli infatti adoro fare eventi per incontrare chi mi segue nelle varie città italiane. Spesso capita che dopo l’evento mi sposto in un punto dove i fan possono incontrarmi per passare altro tempo con me, e io sono felicissimo di conoscerli meglio. I miei eventi sono un ricordo che porto sempre nel mio cuore, sono le giornate più belle e memorabili della mia vita.

Sappiamo che essere tanto amati nel mondo del web, spesso significa anche incontrare altrettanti haters e cyberbulli: ti è mai capitato? E come hai reagito?
Capita spessissimo, ma non mi abbatto, anzi, la cosa mi diverte. C’è una cosa che dico sempre a chi mi contatta in privato quando ha bisogno di aiuto: non è importante ciò che dicono gli altri. Amatevi, sempre, siate felici di ciò che siete, con tutti i difetti e le cose negative. È importante anche parlarne con degli adulti. Quando ero piccolo ed andavo alle elementari venivo sempre preso in giro dagli altri e questa cosa mi faceva stare male. Ma con i consigli dei miei familiari sono diventato più forte e ho iniziato a fregarmene degli insulti gratuiti che mi facevano gli altri ragazzini. Tutte queste cose mi hanno reso forte e ora gli haters non mi fanno nulla.

Non solo Tik Tok, ma sei attivo anche su Youtube e Instagram: c'è un social network che preferisci usare nel tuo quotidiano? 
Quello che uso di più è sicuramente Instagram. È il social dove sono più attivo. Metto tantissime storie ogni giorno portando i miei followers nella mia vita quotidiana. Lì infatti sono molto più spontaneo, adoro mettere foto e video no-sense, con facce buffe e imbarazzanti. Racconto tutte le mie esperienze dalle più interessanti, come i miei eventi, fino alle cose più normali come il mio risveglio mattutino. Su Instagram potete trovare il vero me al 100%


Su Youtube, insieme al regista Davide Orfeo e i gemelli Davide e Ale Dolce, quest'anno è stata caricata la series Reverso: cosa hai raccolto di positivo da questa esperienza da "neo-attore"?
L’esperienza di Reverso è stata molto importante per la mia crescita. Passare fino alle 13 ore su un set senza mai fermarsi, per molti può sembrare assurdo o esagerato. Ma io ho capito che è quello che voglio fare nella vita. Tutte quelle ore per me non sono stato altro che l’inizio della realizzazione del mio sogno. Naturalmente c’è da studiare. Quindi è normale che il mio livello recitativo all’interno della serie non sia stato il massimo, ma lo considero un ottimo modo per imparare. Infatti solo rivedendo ciò che avevo fatto ho capito i miei errori.

E ora un po' di spoiler: quale sarà il tuo prossimo progetto? Puoi lasciarci alcuni indizi? 
Mhhhh...bella domanda! Diciamo così: non ho ancora finito il mio lavoro...

Per salutarci, raccontaci in breve un tuo grande sogno nel cassetto! 
Per il momento sono molto felice di quello che sto facendo sui social, spero di organizzare un tour italiano dove posso incontrare tantissime persone che mi seguono da tutte le parti. Per il futuro spero di lavorare nel cinema magari portando un prodotto diretto da me.




Teen!Space Crew

La nostra redazione

Video, foto, scrittura, social media, musica.... Viviamo sempre con le antenne alzate per condividere le novità più interessanti! Follow us ;) 




Altri articoli

Homepage #PayupExperience

Contest #PayUpExperience

Scopri le avventure di Frank, Efrem ed Emma e vota la tua preferita!


Partecipa!

Ultimi articoli