Questo sito utilizza cookies tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione anche di terze parti per proporti materiale informativo in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner presti il consenso all'uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo clicca qui.

Un progetto di BPER BANCA
Apri menu

Inserisci la chiave di ricerca e premi invio

X

Scrittura

Eppure Cadiamo Felici di Enrico Galiano

- da Glinda Izabel

Ogni tanto mi capita di iniziare a leggere un romanzo a scatola chiusa, spinta da un consiglio o da una scintilla di curiosità. Ecco perché, quando ho deciso di dare un’opportunità a Eppure Cadiamo Felici, non sapevo cosa mi aspettasse. Ora so che il romanzo di Enrico Galiano, acclamato dai lettori e dalla critica, vincitore del Premio Opera Prima 2017, è un concentrato di emozioni tanto belle da far male. Una storia agrodolce carica della magia delle cose vere, della meraviglia del primo amore e del dolore dell’essere adolescenti, scritta dal professore che tutti vorremmo avere. Un libro che insegna senza volerlo fare, che scava tra i sentimenti e lascia il segno.

Eppure Cadiamo Felici è uno di quei rari e preziosissimi libri che sa sorprendere dalla prima all’ultima pagina e che, una volta finiti, vorresti consigliare a tutti. Non solo per poter condividere con qualcuno una tale bellezza, ma anche e soprattutto perché nessuno dovrebbe lasciarsi scappare l’occasione di provare le emozioni che Enrico Galiano ha impresso tra le sue pagine.
Dolce, amaro, reale in tutti i modi possibili, il libro è un salto nel mondo di Gioia Spada. Diciassette anni e una guerra dentro, Gioa è sola. Diversa da chiunque la circondi, bersaglio facile per i compagni di scuola, vittima di una famiglia disfunzionale, con un professore e una ragazza immaginaria come unici amici. Tutto cambia quando nella sua vita piomba Lo. Un nome breve, tanti misteri, un sorriso che le si pianta nel cuore. Lo è l’amore. Quello vero. Ma chi ha detto che l’amore, anche il più bello, sia facile?

Gioia e Lo sono quei protagonisti di cui non ci si stanca mai, che si vorrebbe conoscere nella realtà, proteggere, abbracciare. Perché in fondo, ognuno di noi ha vestito, a suo modo, i loro panni. Abiti scomodi, troppo pesanti eppure incapaci di proteggere dai tiri mancini del destino, dalle fragilità, dagli errori degli altri che però si riflettono su tutto.
Con una narrazione ironica, ma carica di poesia e una penna diretta e tagliente, Enrico Galiano ha dipinto una storia che trabocca di colori e meraviglia e profuma di verità a un tempo scomode e bellissime.
Quella di Gioia e Lo, ma anche quella dei loro familiari e del professor Bove, è una fiaba moderna in cui si mescolano lacrime e sorrisi, poesia e crudele realtà. Un romanzo intriso di speranza e di malinconia, che sfida lo stereotipo e il pregiudizio, che si distingue e merita di essere letto.

fabiola miniatura

Glinda Izabel

Blogger

Fabiola, sul web conosciuta come Glinda Izabel, è la curatrice unica di Atelier dei Libri. Un blog che racconta la passione della sua creatrice, che ama perdersi in romanzi per giovanissimi e ha riversato tutta la sua dedizione per il mondo della letteratura young adult.




Altri articoli

Educazione Finanziaria

Educazione Finanziaria Teen

Scopri tutti i progetti di Educazione Finanziaria per i ragazzi!


Scopri i progetti

DAL MONDO BPER